Tutto quello che c’è da sapere sul salone del restauro 2014

salone-del-restauro

Nozioni generali

Il Salone del restauro 2014 si svolgerà come di consuetudine al centro Ferrara Fiere congressi dal 26 al 29 Marzo. Questa sarà la sua ventunesima edizione e gli organizzatori dell’evento hanno deciso di dare un maggiore spazio alle tematiche attinenti al restauro nel panorama internazionale. L’università di Ferrara avrà l’occasione di presentare al pubblico le proposte dei restauri da effettuare in Brasile continuando così il progetto che ha inaugurato nel 2013 presentando i lavori da eseguire sulle opere di Oscar Niemeyer, celebre architetto. Altri progetti di restauro conservativo da portare a termine in altri luoghi del mondo verranno mostrati sia al pubblico specializzato che a tutte le altre persone dall’associazione Assorestauro. Il salone del restauro di Ferrara è il luogo ideale per fare incontrare gli esperti del settore con gli amanti del restauro. Sarà presente il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e numerose rappresentanze di istituzioni e imprese pubbliche e private che hanno fatto del restauro d’alta qualità il loro cavallo di battaglia.In questi tempi di ristrettezze economiche anche il settore del restauro ha subito un forte decremento anche se le aziende, per meglio andare incontro alle esigenze di una clientela sempre più esigente, si sono specializzate aggiungendo alla manodopera altamente qualificata il supporto di strumenti nati dagli ultimi ritrovati nel campo della tecnologia. L’obiettivo del Salone del restauro 2014 è quello di dimostrare quanto il legame tra restauro e ricerca sia fondamentale. Il restauro è uno dei più efficienti di veicoli di asportazione dell’eccellenza italiana all’estero ed è una risorsa che dobbiamo sfruttare la massimo delle sue potenzialità.

Come partecipare al salone

Il Salone del Restauro 2014 aprirà le sue porte al pubblico dalle nove del mattino fino alle sei e mezza di sera da mercoledì 26 marzo fino a sabato 29 marzo. Il biglietto intero costa 12,00 Euro mentre i gruppi di studio potranno entrare per soli 8,00 Euro. Gli addetti ai lavori come per esempio i soprintendenti e gli architetti potranno avere accesso al salone gratuitamente. Accedere al Centro Ferrara Fiere e congressi è estremamente semplice sia con un mezzo privato sia con i mezzi pubblici e i bus navetta che partono a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro dal centro della città e dalla stazione.