Brescia Casa 2014

brescia-casa-design-640-pagine-arredo

Rassegna dedicata all’arredo casa

Torna anche quest’anno “Brescia Casa Design”, la rassegna dedicata all’arredamento della casa che tanto successo ha riscosso negli scorsi due anni. Dal 28 febbraio al 9 marzo la Fiera di Brescia – Brixia Expo ospiterà dunque nei suoi saloni la grande esposizione di mobili che propone tutto quanto è necessario per arredare la propria abitazione. Non solo mobili, dunque, ma anche elettrodomestici, illuminotecnica, antiquariato, serramentistica, pavimentazione e biancheria per la casa. Neppure gli amanti della natura e della vita all’aria aperta rimarranno delusi: il salone riserva una intera sezione dell’esposizione ai complementi d’arredo per esterni, quindi tavoli, sedie e panchine, ma anche tende, gazebo in legno e plastica e addirittura piscine, mobili e in muratura.

I migliori marchi del design

All’interno del salone principale, sarà possibile visitare anche “dentroCASAdesign”, una rassegna dedicata ai più importanti marchi di design tanto per quanto concerne l’arredamento di interni che quello di esterni. Inoltre, a latere della manifestazione, verranno allestiti i workshop di “Brescia Casa on Demand 3D”, spazi in cui sarà possibile incontrare architetti e professionisti dell’interior design, che forniranno gratuitamente la propria consulenza a tutti coloro che intendono ristrutturare la propria abitazione o, più semplicemente, rinnovare un ambiente della propria casa. L’intento è quello di fornire a tutti un input creativo di qualità che permetta di ripensare i propri spazi abitativi in un’ottica di design accuratamente personalizzato. Tra le tante sorprese, Brescia Casa Design proporrà anche uno spazio dedicato ai futuri sposi, già sperimentato con successo nelle precedenti edizioni. Si tratta di un angolo della fiera in cui vengono presentati tutti i servizi e le soluzioni utili per affrontare nel modo migliore possibile il giorno del fatidico sì: catering, servizi fotografici e cinematografici, organizzazione del viaggio di nozze, scelta e prenotazione della location e addirittura – per i più pigri e a corto di idee – “wedding planning”.

Le offerte online per scrittoi

59-scrittoi-1388403897

Come scegliere?

Le offerte online di mobili di questo genere sono numerose e spaziano su una vasta gamma di prodotti, dai più economici ai più sofisticati. Ovviamente valutare un mobile sfogliando una rivista può riservare delle brutte sorprese, in quanto è difficile valutare l’impatto che questo potrà poi realmente avere nell’ambiente dove dovrà essere posizionato. Devi quindi avere le idee molto chiare circa il tipo di articolo dai acquistare, sia per dimensioni che per utilizzo: se di stile moderno o antico, o anticato, colorato, laccato, verniciato, grezzo ecc. Le offerte online di mobili e componenti di arredamento sono infinite, sia locali che estere. Queste ultime sono da prendere in considerazione positivamente, in quanto sono spesso più rispettose dei tempi di consegna e più precise nel dettaglio descrittivo. Dovrai valutare principalmente lo spazio disponibile, con un occhio di riguardo all’altezza del piano di lavoro. Le offerte sono poi numerose, gli sconti fantastici, specialmente di questi tempi; ti consigliamo di non lasciarti affascinare solo dai bei colori o dagli abbinamenti dei materiali, facendoti sfuggire il lato solidità e funzionalità dell’oggetto stesso. Uno scrittoio deve essere pratico, solido, funzionale e agevole oltre che piacevole alla vista. Soprattutto se destinato ad un ragazzino, per esempio, fa’ attenzione che i materiali siano lavabili, cosa non necessaria se il destinatario fosse un adulto.

I costi

Parlando di prezzi ti consigliamo di valutare bene materiali, marche e finiture. Anche qui i prezzi troppo scontati possono nascondere qualche difetto, nella maggior parte dei casi irrilevante, ma che potrebbe anche essere grave. Quindi accertati che il prodotto sia nuovo e con garanzia “soddisfatti o rimborsati”, il che ti garantisce che qualora questo non fosse ottimale potrai rispedirlo e fartelo rimborsare o sostituire. Ovviamente un giro in qualche mobilificio per verificare i prezzi standard potrebbe essere una buona idea per farti un’opinione circa gli sconti e/o offerte speciali in corso.

Alla ricerca di outlet per l’arredamento della casa

76-credenze-1388403367

L’arredo della casa: ma quante cose servono!

Si può affermare tranquillamente che ogni casa non sia mai finita completamente. Nel momento in cui la si allestisce gli arredi di cui si ha bisogno sono moltissimi, dalla cucina al soggiorno, dalla camera da letto all’ingresso e poi ancora il bagno e magari qualche arredo per il giardino e poi c’è la lunga serie dei complementi che arricchiscono l’ambiente e lo rendono più funzionale. Insomma si tratta di una spesa veramente notevole e il fatto è che comunque, anche quando pare che la casa sia completamente arredata, ci si rende conto molto spesso che manca ancora qualcosa. Se invece hai acquistato i tuoi mobili anni fa, ti sarà capitato di renderti conto che magari occorrerebbe sostituire qualche pezzo, oppure nel frattempo la tua famiglia si è ingrandita e sono sorti nuovi bisogni. Insomma non si finisce mai di arredare casa e l’esclamazione che verrebbe spontanea è: “Casa, ma quanto mi costi!”.

Scegliere un outlet per l’arredamento della casa

La spesa che si affronta per i mobili, soprattutto se si deve arredare più di un ambiente, è certamente abbastanza elevata, è perciò logico cercare di risparmiare senza però rinunciare alla qualità e una delle soluzioni che ti si prospetta è quella di ricorrere a un outlet d’arredamento per la casa. Certo conosci già la parola outlet per i diversi punti vendita, soprattutto di abbigliamento griffato o di marchi molto noti, che propongono prodotti a prezzi scontatissimi. Ebbene, alla pari di quelli d’abbigliamento, esistono anche outlet per l’arredamento della casa, dove puoi trovare mobili a prezzi decisamente molto convenienti. Ti chiederai come è possibile che siano in vendita mobili di qualità o di design a prezzi così competitivi, ma non devi stupirti di ciò perché il meccanismo dell’outlet prevede che siano proprio i produttori a fornire la merce e ciò fa sì che non vi siano intermediari e di conseguenza il prezzo praticato è quello di fabbrica.

Happy Business To You 2014

b_10659_1

Happy Business To You 2014: dove e quando

Happy Business To You 2014 andrà in scena alla fiera di Pordenone da mercoledì 16 a sabato 19 settembre: si tratta della prima fiera del nostro Paese interamente dedicata al Contract Made in Italy, che avrà luogo nel distretto del mobile più grande di tutto il continente europeo. Happy Business To You si presenta come un’importante vetrina per tutte le aziende nostrane che si contraddistinguono per la qualità elevata della produzione, oltre che per la professionalità, l’esperienza e la capacità di sviluppare e gestire importanti progetti, sia in fase di ideazione sia in fase di realizzazione finale (impianti sportivi, aeroporti, complessi residenziali, navi, uffici, musei e hotel). La kermesse non è una semplice fiera, o almeno non intende esserlo, ed è pensata per favorire l’incontro tra l’offerta e la domanda di forniture contract, in virtù di una accurata e rigorosa selezione dei più importanti buyer internazionali e dei più grandi brand del settore.

Perché è importante Happy Business To You 2014

La rassegna sarà aperta agli espositori dalle 8.30 alle 19 e ai visitatori dalle 9.30 alle 18.30 (da mercoledì a venerdì) e dalle 9.30 alle 16 (il sabato). La manifestazione intende coinvolgere l’intero territorio friulano, facendo sì che Happy Business To You non sia solo una fiera, ma una grande esperienza. I dati statistici dell’iniziativa, quest’anno, hanno anche ricevuto la certificazione ISFCERT, che ha due caratteristiche importanti: da un lato testimonia e garantisce in via ufficiale la trasparenza dell’evento; dall’altro lato gli assegna il titolo di manifestazione fieristica internazionale certificata, così da favorire l’intera industria del distretto dell’edilizia e del legno-arredo. Tra gli altri appuntamenti che vale la pena di segnalare, va ricordato Fabbriche Aperte, che consente di organizzare incontri nei diversi stabilimenti produttivi dedicati ai visitatori con open house specifiche.

Expocasa 2014

advexpc14-1

Expocasa 2014: appuntamento a Torino

Expocasa 2014 si terrà a Torino dall’1 al 9 marzo: la rassegna piemontese rappresenterà, anche quest’anno, l’appuntamento più importante dedicato alle soluzioni per la casa e all’arredamento del Nord Ovest. La kermesse è pensata, progettata e realizzata in maniera specifica per il grande pubblico, ed è pronta per ripartire dopo i successi ottenuti nel 2013, quando è stato raggiunto il ragguardevole traguardo della 50esima edizione. I visitatori che prenderanno parte a Expocasa 2014 potranno esplorare il grande ed esclusivo showroom che accoglierà l’evento, potendo ammirare e valutare le proposte dei più grandi e importanti brand che saranno messe a disposizione dai rivenditori. Naturalmente, ci sarà l’opportunità di effettuare acquisti direttamente in fiera: le aziende espositrici, provenienti da ogni parte d’Italia, metteranno in mostra la propria professionalità seguendo i clienti con competenza ed esperienza, così da permettere loro di individuare le migliori soluzioni per ognuna delle loro necessità.

Expocasa 2014: le proposte per i visitatori

Expocasa 2014 si svilupperà su un percorso composto da tre padiglioni, in maniera tale da accogliere stili e oggetti diversi. Ci saranno soluzioni per tutti i gusti e soprattutto per tutti i portafogli: dai prodotti per il risparmio energetico alle cucine, dai bagni alla camere da letto, dall’arredamento outdoor alle camerette, dai complementi ai soggiorni, senza dimenticare il settore della ristrutturazione. Insomma, una panoramica decisamente ampia e completa, che non potrà escludere gli ultimi trend in materia di design, e soluzioni di tutti i tipi: dalla tradizione artigianale al vintage classico, dal contemporaneo al moderno. Expocasa 2014, dunque, sarà l’appuntamento ideale per tutti: dai giovani che stanno per comprare casa alle famiglie che vogliono ristrutturare la villa al mare, dai single che vogliono decorare il giardino alle coppie che intendono predisporre la camera da letto del loro primo figlio.

Expocomfort 2014

expocomfort_2014_big

Expocomfort 2014: tutte le info

Expocomfort 2014 andrà in scena dal 18 al 21 marzo a Fieramilano. L’evento, il cui nome completo è Mostra Convegno Expocomfort – Expobagno 2014 – Salone Internazionale del Settore Idrotermosanitario e dei Sistemi di Climatizzazione, è giunto quest’anno alla 38esima edizione: l’ingresso è a pagamento solo per gli operatori, mentre è gratuito per i visitatori. Promosso da Reed Exhibitions Italia, Expocomfort 2014 sarà aperto dalle 9 alle 18.30 per i visitatori, e dalle 8.30 alle 19 per gli espositori (ingresso dalle Porte Sud, Ovest ed Est). L’ultima edizione, che si è svolta nel 2012 (l’evento è, infatti, biennale), ha visto la partecipazione di oltre 2mila espositori e di più di 155mila visitatori, dei quali 35.342 provenienti dall’estero: dati che hanno rivelato il successo della manifestazione, consacrandola come una delle più importanti in tutto il mondo nei settori dell’impiantistica industriale e civile. Expocomfort 2014, dunque, ambisce anche quest’anno a diventare un punto di riferimento e un appuntamento da non perdere nel settore delle nuove tecnologie dedicate all’efficienza energetica, con una panoramica completa di tutte le tecnologie comfort.

Expocomfort 2014: i quattro ambiti

Saranno, come sempre, quattro i grandi settori su cui si fonderà la manifestazione, vale a dire Energia, Acqua, Freddo e Caldo. Expocomfort promette di promuovere il tema Global Comfort Technology, puntando su un insieme organico ed esclusivo di portata mondiale: in pratica, i quattro ambiti dell’abitare che vengono sinergicamente riuniti per soddisfare le attuali esigenze (a dir la verità piuttosto complesse) del comfort in virtù di tecnologie avanzate e tramite l’integrazione in una visione di sistema. Insomma, un’ottica di insieme che si propone di raggiungere gli standard più elevati dal punto di vista del risparmio energetico. L’efficienza energetica, raggiungibile con specializzazione e specificità, è, d’altra parte, un fattore dall’impatto imprescindibile sugli impianti industriali e civili.

Ambiente The Show 2014

ambiente2014

Ambiente, la fiera di Francoforte in programma a febbraio

Ambiente The Show 2014 andrà in scena dal 7 all’11 di febbraio, e anche quest’anno rappresenterà un essenziale luogo di incontro per il mercato della casa e dell’arredamento. Nella città tedesca è previsto l’arrivo di più di 4700 espositori provenienti da ogni parte del mondo (è stato calcolato che saranno oltre 80 i Paesi rappresentati), che mostreranno ai visitatori una vasta (e decisamente internazionale) gamma di prodotti destinati ai consumatori. La location dell’evento permetterà, a chi vorrà prendervi parte, di districarsi e percorrere le tre sezioni previste (Dining, Living e Living), in maniera tale da individuare con facilità gli espositori e i banchi giusti per le proprie esigenze e necessità. Naturalmente, Ambiente The Show 2014 costituirà anche l’occasione per fungere da luogo di incontro tra la ricerca e l’offerta nel settore dell’arredamento.

Come raggiungere Ambiente The Show 2014

Raggiungere questa importante fiera di settore, conosciuta in tutto il mondo, è molto semplice. La via più diretta per arrivarvi usando la macchina è l’autostrada A5 attraverso il raccordo di Westkreuz Frankfurt. Seguendo i segnali (basta cercare “Messe Frankfurt” o semplicemente “Messe) si può trovare senza problemi la location, uscendo a Westkreuz Frankfurt. La fiera propone un ampio parcheggio (Messeparkhaus Rebstock), tra l’altro munito di una navetta gratuita che porta i visitatori dalla macchina ai vari stand. Chi può contare sul Gps non deve fare altro che inserire Zum Messeparkhaus Rebstock sul proprio navigatore; se si preferisce accedere dal Cancello Ovest, l’indirizzo è Strasse der Nationen, mentre se si vuole optare per il Cancello Est, occorre digitare Bruesseler Strasse. Anche quest’anno, dunque, l’evento tedesco costituirà un’occasione imperdibile per assistere a presentazioni speciali, eventi, cerimonie di premiazione, per un’esperienza che promette di essere indimenticabile, anche in virtù delle numerose innovative idee di design che verranno proposte.

Scopri la convenienza di un outlet per l’arredamento del giardino

78-poggia-piedi-1388403636

Arredare il giardino

Se hai uno spazio verde attorno alla tua abitazione, senza dubbio amerai, soprattutto durante la bella stagione, sederti all’aperto per rilassarti, oppure pranzare fuori o ancora crogiolarti al sole su un comodo lettino o uno sdraio e dunque quello che ti ci vuole è il giusto arredamento da giardino. Gli arredi per il tuo spazio esterno vanno scelti secondo come è configurato il giardino, tenendo conto anche delle sue dimensioni e soprattutto delle tue abitudini. Se ad esempio ami pranzare o cenare spesso all’aperto, sicuramente ti serviranno tavolo e sedie, ma se è consuetudine avere degli ospiti sarà bene che tu scelga un tavolo piuttosto lungo, mentre se possiedi una piscina e adori startene al sole, l’idea giusta per te è l’acquisto di sedie sdraio o lettini. Nel caso tu possieda un porticato, una veranda o un giardino d’inverno puoi scegliere mobili in legno, nel caso in cui non vi siano spazi coperti all’aperto è invece consigliabile optare per altri materiali o comunque, durante l’inverno, riporre i tuoi arredi da giardino in un luogo riparato.

Arredamento da giardino: ma quanto mi costi!

Ammettiamolo: anche se si tratta di mobili che vanno posizionati all’esterno, gli arredi da giardino non hanno prezzi modici, a meno che… A meno che non ci si rivolga a un outlet dell’arredamento da giardino. Già il termine stesso “outlet” dovrebbe fare intendere che gli arredi in vendita sono di qualità e sono proposti a prezzi scontati e infatti è così. Il prezzo è estremamente conveniente solo per il fatto che non vi sono passaggi intermedi e la merce viene venduta direttamente dalla fabbrica. Gli outlet di arredamento sono ora sbarcati anche online ed è perciò possibile con pochi click visitare affascinanti vetrine e quindi scegliere ciò che si preferisce, con la certezza che comunque il costo sarà decisamente ridotto.

Offerte sedie online

77-sedie-1388402787

Outlet arredamento: la fiera del mobile online

Se sei un operatore nel campo dell’arredamento e, in particolare, nel ramo della produzione di sedie, oggi hai l’opportunità di accedere a un canale di vendita veramente rivoluzionario. In poche parole, è come partecipare a una fiera di settore ma senza doversi spostare, con tutte le conseguenze che questo comporta. Outlet arredamento, infatti, è un portale che ti offre la possibilità di esporre tutti i tuoi articoli che verranno, proprio come se prendessi parte a una vera e propria fiera, visti da tantissime persone. Se dunque hai dei prodotti che vuoi vendere velocemente e con facilità, non esitare a iscriverti al sito e acquisterai immediatamente grande visibilità. Se vuoi promuovere la tua attività, Outlet Arredamento è il posto giusto per farlo e, senza alcun tipo di problemi, entrerai direttamente in contatto con l’acquirente.

il momento di fare affari con le offerte di Outlet Arredamento

Se sei alla ricerca di sedie per completare l’arredamento della tua casa, non è necessario impiegare una notevole quantità di tempo ad andare in giro per i negozi della città o per le fiere di settore a cercarle. Ora hai la possibilità di farlo con comodo, da casa tua, semplicemente collegandoti con il sito Outlet Arredamento. Il portale riunisce moltissimi rivenditori di questo articolo che espongono qui i loro prodotti: potrai visionarli con facilità e potrai scegliere quello che più risponde alle tue esigenze. E questo non è l’unico vantaggio, perché le sedie proposte sono prodotte dalle migliori case operanti nel settore e sono vendute a prezzi veramente incredibili. Non perdere questa opportunità straordinaria che ti offre Outlet Arredamento, e cioè quella di fare un acquisto di qualità avendo la possibilità di entrare direttamente in contatto con i rivenditori. È facile: basta un solo click!

Outlet mobili online, vendita a prezzi incredibili.

1264-119-zilio-mobili-srl-621

Differenze tra negozi.

Due sono i principali canali di vendita nel settore del mobile. Il negozio classico dove vai ti godi l’esposizione, sei coccolato dal commesso o l’addetto alle vendite, trovi tutti i pezzi a prezzo pieno e tutto ciò che la moda detta; l’ultima collezione pubblicizzata dall’attrice famosa, piuttosto che il living che hai visto su quella rivista, mentre aspettavi dal dottore. Internet, luogo virtuale dove la vendita è la chiave che lo muove. In rete si trova tutto e di più; i marchi più famosi, ma anche i perfetti sconosciuti hanno senza dubbio un loro sito dove espongono virtualmente la merce e in una sorta di giro immaginario possiamo visionare tutte le novità del momento. In rete troviamo anche la vendita outlet, formula che si sta diffondendo largamente, in quanto abbastanza economica.

Perché si riesce a vendere a prezzi cosi bassi.

Il negozio classico ha per forza di cose il prezzo più alto, le spese che questo tipo di negozio deve affrontare sono tantissime e questo si ripercuote sul prezzo finale; l’affitto dello stabile dove ha sede l’esposizione, dipendenti, costi vari. Si deve ammettere pero che acquistare in un negozio è una splendida esperienza. Internet… internet è senza dubbio il posto più economico dove acquistare, i prezzi sono decisamente ridotti per chi vende; non ci sono commessi, non c’è esposizione, c’è solo magazzino, e immagini sul web. Se poi ci si rivolge ad un outlet prezzi scendono ulteriormente; per rendersi conto della differenza basta ricercare “outlet mobili online vendita” e si potranno trovare mobili con sconti che possono arrivare anche al 70% di sconto sul prezzo di vendita iniziale. Il motivo di tanto risparmio sta nel fatto che la formula dell’outlet prevede che la merce venduta sia di magazzino, e quindi non si troveranno le ultime novità in fatto di moda, a meno che non ci siano dei lievi difetti, nella maggior parte delle volte impercettibili.