Riscaldamento a pavimento o tradizionale?

La tipologia di riscaldamento da adottare per la propria abitazione è una scelta importante che attiene a molteplici aspetti come l’efficienza di un impianto e inevitabilmente i suoi costi di gestione. Da quando ha inoltre preso piede il riscaldamento a pavimento, gli utenti possono contare su un’alternativa in più, che negli anni sta conoscendo una consistente affermazione.

Riscaldamento ideale per un'abitazione

Cominciamo subito col sottolineare però che la preferenza di un impianto rispetto ad un altro va ponderata tenendo conto di una serie di variabili, affinché sia possibile abbracciare effettivamente l’opzione giusta in grado di soddisfare le proprie necessità abitative. Vediamo dunque quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un impianto di riscaldamento tradizionale, basato sull’utilizzo di termosifoni o radiatori, ed un moderno impianto di riscaldamento a pavimento, che necessita di una particolare caldaia detta a condensazione.

La classica tipologia di riscaldamento mediante l’utilizzo di elementi quali i termosifoni è di gran lunga il più usato, e di regola lo si trova in tutti gli appartamenti costruiti da qualche anno. I vantaggi di questo impianto sono di due ordini, economico e di tempo: infatti l’istallazione è meno onerosa, poiché è necessaria una caldaia tradizionale e gli elementi classici, cioè quelli non di design, hanno un costo decisamente abbordabile. Inoltre, i termosifoni impiegano poco per andare a regime e dunque richiederanno di conseguenza meno tempo per produrre il calore necessario a riscaldare gli ambienti. Ma per fare ciò la caldaia è costretta a lavorare a temperature considerevoli, in media tra i 65 e i 75 gradi centigradi, il che naturalmente richiede un utilizzo di gas piuttosto elevato.

Gli impianti di riscaldamento a pavimento necessitano senz’altro un investimento iniziale più impegnativo, poiché prevedono, al di sotto di parquet, mattonelle o altri tipi di rivestimenti, l’istallazione di serpentine in polietilene, polipropilene o rame. Inoltre, richiedono come già detto di una caldaia a condensazione, che consente un risparmio in bolletta sicuramente significativo, ma ha dei costi di acquisto mediamente più alti rispetto ad una caldaia normale.

C’è però da aggiungere che, lavorando a temperature ben diverse, questo impianto garantisce bollette più leggere di circa il 30%. Ma di contro, per andare a regime e riscaldare adeguatamente gli ambienti, questa tipologia di impianto ha bisogno di più tempo. Da un punto di vista meramente economico quindi, non è semplice stabilire quale sistema di riscaldamento sia effettivamente più conveniente, poiché ciò dipenderà dall’utilizzo che normalmente si fa dello stesso, dal tempo che si passa in casa, dal fatto che si viva in zone particolarmente fredde o dal clima spiccatamente mediterraneo. Dunque, come sempre, un impianto migliore di un altro sulla carta non esiste, ma i vantaggi saranno ovviamente correlati alle abitudini e alle necessità delle singole famiglie.

Si consideri però che i riscaldamenti a pavimento hanno numerose frecce al loro arco: proprio perché si basano su tecnologie più moderne, sono in grado di assicurare un calore di maggiore qualità, che si traduce in un confort e un benessere più elevato per chi utilizza tale sistema. Infatti, a differenza degli impianti con termosifoni che erogano calore per convenzione, in questo caso il riscaldamento avviene soprattutto per irraggiamento, che è la tipologia di calore che il nostro corpo percepisce meglio.
Si pensi ad esempio ai raggi del sole e al benessere che sono in grado di infondere. Bene, il concetto è pressoché identico, anche perché i riscaldamenti a pavimento garantiranno una maggiore uniformità della temperatura negli ambienti.

Nel caso dei termosifoni, invece, il calore prodotto riscalderà l’aria immediatamente vicina all’elemento che, diventata più leggera, salirà verso il soffitto liberando il posto ad aria più fresca che sarà a sua volta riscaldata. Questo sistema fa si che le temperature più elevate si raggiungano in alto, mentre saranno più basse ad altezza uomo, il che produrrà inevitabilmente uno spreco. Con i riscaldamenti a pavimento tutto ciò non accade, poiché come detto l’emissione di calore è radiativa e non vi saranno dunque rilevanti differenze termiche tra la parte bassa e la parte alta di una stanza.

E’ dunque innegabile che il sistema di riscaldamento a pavimento comporti dei vantaggi, così come è piuttosto evidente che tutto ciò richieda un prezzo di istallazione maggiore. In definitiva, sarà necessaria un’attenta analisi dei propri bisogni per indirizzarsi verso il sistema che meglio risponde alle esigenze di ognuno.

Come arredare la terrazza di casa propria

2 terrazzaPoter disporre di un ampio balcone o di una terrazza è un vantaggio di non poco conto, che ci permette potenzialmente di costruire una piccola oasi di benessere e di verde pur abitando in un caotico e congestionato contesto urbano. E’ bene dunque, per chi ne ha la possibilità, sfruttare al meglio questo spazio aperto, provando a realizzare un angolo che rispecchi le nostre esigenze e desideri: questa attività ci ripagherà in maniera consistente in termini di qualità della vita, soprattutto alla luce del fatto che la bella stagione è ormai alle porte.

Naturalmente, per poter progettare al meglio il nostro spazio aperto dovremo anzitutto considerare quei limiti oggettivi dai quali non si può prescindere, ovvero spazio e budget. Si consideri, però, che nel primo caso, a meno di metrature estremamente anguste, potremo sempre trovare una soluzione di arredo in grado di sfruttare e potenziare gli spazi a nostra disposizione. Per quanto riguarda i limiti di natura economica, è bene considerare che attraverso una sapiente arte del riciclo e un po’ di fantasia sarà sempre possibile migliorare l’arredo di una terrazza e renderla più vivibile con un attento utilizzo delle risorse a nostra disposizione. A lavoro concluso ci renderemo conto di poter finalmente contare su un vero e proprio ambiente addizionale della nostra abitazione, che potremo utilizzare per organizzare una cenetta all’aperto o semplicemente per godere al meglio delle lunghe giornate primaverili ed estive.

10-terrazza-cabrio-modello-qiIl lavoro di valorizzazione del nostro terrazzo o balcone partirà anzitutto dalla creazione della necessaria privacy affinché si possa effettivamente usufruire al meglio di questo spazio: dunque, nel caso in cui il nostro balcone confini direttamente con quello dei nostri vicini, sarà importante intervenire per creare delle discrete barriere che ci consentano di non essere esposti a sguardi indiscreti. In questo, un grosso aiuto ci viene fornito dalle piante che, oltre a donare confort visivo e l’illusione di vivere a contatto con la natura, saranno perfette per raggiungere il nostro scopo: vanno dunque predisposte perimentralmente, a formare una sorta di barriera in difesa del nostro spazio. Anche se la giusta scelta va fatta in funzione di molteplici variabili, come l’esposizione del nostro terrazzo e la latitudine alla quale abitiamo, è buona norma prediligere le sempreverdi e le perenni, facili da gestire e molto resistenti poiché non richiedono particolari cure né necessitano di rinvasi annuali. Per creare zone d’ombra saranno indicate le piante rampicanti come l’edera, la campanella, l’ortensia o il glicine, che hanno bisogno di sostegni quali pali e tralicci, ma che saranno perfette per l’effetto decorativo e per schermarci dalla vista di vicini e passanti.

Per quanto riguarda gli arredi, si tenga conto che mobili pensati per gli interni non sono quasi mai la scelta ideale per un balcone, poiché le intemperie lasceranno inevitabilmente i loro segni, usurando questi elementi anzitempo. E’ bene dunque indirizzarsi verso mobili per esterno, realizzati in legni trattati per resistere al meglio a sole o pioggia, oppure arredi prodotti in resine polimeriche, materiali leggeri in grado di durare a lungo e che consentono una semplice e rapida pulizia delle superfici. Per ciò che riguarda gli elementi da scegliere, questo naturalmente dipenderà dallo spazio a disposizione, ma di regola un piccolo tavolo che consenta frugali cene o colazioni trova spazio in quasi tutti i balconi. Se al contrario le metrature non sono così anguste, potremo inserire nel nostro terrazzo varie sedute, prediligendo poltrone comode e con schienale alto, magari corredate di cuscini, oppure dei piccoli divanetti in vimini con dei tavolini da caffè, da inserire sapientemente negli spazi non sfruttati. A tutto ciò è possibile affiancare anche dei pouf di fibra versatile, elementi informali che creano socialità e che in caso di numerosi ospiti si trasformano in sedute occasionali. Più in generale, scegliere arredi ripiegabili rappresenta un’idea vincente, dato che questi faciliteranno non poco i compiti di pulizia.

terrazza

Un ultimo aspetto da considerare riguarda l’illuminazione del nostro terrazzo: faretti, piccole lampade e numerosi porta candele, oltre a consentirci di vivere questo spazio al meglio anche nelle ore serali, saranno essenziali per creare un’atmosfera raffinata e rilassante.

Cosa propone il salone del mobile di parma 2014.

entryUP

Le altre edizioni.

Sono ormai una decina di anni che a Parma, città già molto nota per il famoso prosciutto, si tiene l’annuale fiera del mobile. Se si ha intenzione di rinnovare la propria casa non c’è luogo migliore da visitare. L’esposizione nel duemila dodici proponeva, all’interno del quartiere fieristico di Parma, elementi e complementi d’arredo classici e moderni. La manifestazione si svolse in nove giorni offrendo un’ampia scelta di elementi d’arredamento per tutti i gusti e le tasche. Presente quell’anno anche la sezione dedicata agli acquari e la natura chiamata Naturacquario, dove si può andare scoprendo un universo dove natura e arredamento trovano il giusto equilibrio. Altre iniziative interessanti sono state Viviverde, sezione dedicata al giardino e gli spazi esterni e Vivimeglio dedicata quell’anno a tutti quei prodotti e articoli realizzati con materiale di riciclo. Per accontentare anche gli amanti del gioco fu allestito il concorso Vinci&Arreda che vedeva in palio 10.000 euro, spendibili all’interno della manifestazione stessa. Tutto questo fu fatto per dare una sferzata alla ripresa dei consumi.

Cosa ci si aspetta quest’anno.

Le iniziative che furono sperimentate nel duemila dodici, sono state molto apprezzate dal pubblico che ha visitato la fiera, e tutti si augurano che il salone del mobile di Parma 2014 sia ancora più interessante ed innovativo degli anni passati. Accostare design moderno con eco sostenibilità, creatività e materiali di riciclo è la tendenza che lo spettatore e il cliente si aspetta. Sono argomenti di grande attualità e che sempre più spesso si ricercano soprattutto nel settore dell’arredamento. I venticinquemila mq di esposizione sono il preludio di una esperienza da non perdere, che potrà far trovare sia al commerciante che al privato delle idee d’arredo davvero innovative ed uniche. Sarebbe apprezzata dal pubblico anche la ripetizione del biglietto gratuito durante i giorni feriali. La manifestazione è prevista nel 2014 da sabato 25 gennaio a domenica 2 febbraio.

Spaccio Arredamento, la risposta giusta per le tue esigenze

logo

nata la community dei rivenditori di mobili italiani

Outlet arredamento non è semplicemente un negozio online di mobilio e accessori per la casa, ma è un grande punto di incontro tra gli operatori del settore che vogliono proporre i loro prodotti a prezzi scontati e chi desidera acquistare dei mobili di qualità facendo un buon affare. Se anche tu vuoi far parte di questa community, collegati al sito e scoprirai un mondo nuovo! Il funzionamento è molto semplice: se sei nel settore del mobile e hai della merce che non riesci a vendere tramite i tuoi canali abituali o vuoi, semplicemente, promuovere in maniera efficace la tua attività, puoi esporre i tuoi prodotti sul sito e questi saranno visitati da migliaia di utenti. Basta iscriversi e acquisterai moltissima visibilità: sarà come proporsi a una fiera del mobile frequentata da tantissimi visitatori, dove domanda e offerta si incontrano.

Un mondo di offerte imperdibili per l’arredamento

Devi arredare la tua casa ma hai difficoltà a trovare dei prodotti che siano di qualità e che non abbiano prezzi da capogiro? Ora hai l’opportunità di farlo in maniera facile e trasparente, collegandoti con Outlet Arredamento. Il portale funziona come una vetrina messa a disposizione degli operatori del settore per esporre la loro merce. La buona notizia è che potrai trovare, non solo prodotti di eccellente qualità, ma a prezzi molto convenienti. Gli articoli proposti sono veramente tantissimi e sicuramente sarà facile per te trovare la risposta adatta alle tue esigenze. Il sito, infatti, è un punto di incontro dedicato a ogni ramo del settore: cucine, divani, tavoli, letti e molto altro ancora. In poche parole, avrai solo l’imbarazzo della scelta! Non perdere l’occasione per fare un vero affare, contattando direttamente i fabbricanti di mobili.

Un outlet di mobili per un arredamento a portata di click

689-1005-milano-bedding-by-kover-srl-george-design-gino-colautti

Rivoluzionaria novità: fusione di outlet, arredamento e internet

Oggi assistiamo a una parziale rivoluzione data dall’incontro di due interessi che mandano avanti l’economia: un incontro originale tra domanda e offerta, tra cliente e rivenditore; in questo caso parliamo del settore dell’arredamento e, più in particolare, della vendita mobiliare attraverso l’utilizzo di internet. Questa rivoluzione viene rappresentata dal nuovo blog che cerca il suo spazio nel mondo della mobilia: “outletarredamento.net”, un connubio di occasioni e consigli al tuo servizio.

In cosa consiste la rivoluzione di outletarredamento.net?

Outletarredamento.net è un sito che propone una visione nuova dell’acquisto di mobili d’arredo, che porta ad avere un contatto diretto con il rivenditore del mobile. Il sito non è altro che una vetrina, nella quale puoi scegliere comodamente da casa il singolo mobile o l’intero arredamento, accertandoti direttamente della qualità dei grandi marchi e dell’affidabilità che i rivenditori propongono, il tutto acquistando ad un prezzo scontatissimo. Quindi parliamo di convenienza sia per te, in veste di cliente, sia per il rivenditore il quale usufruisce di questa vetrina per sponsorizzarsi e, allo stesso tempo, creare nuovi canali di offerta e di domanda. Il sito offre una vasta gamma di prodotti, che vanno dallo stile classico allo stile ultramoderno, accontentando in questo modo i gusti di tutti; allo stesso tempo outletarredamento.net ti propone consigli utili sull’arredamento e vere e proprie “occasioni”, in termini di prezzo, alle quali puoi accedere semplicemente con un click. Per te che ricerchi un arredamento bello, di ottima qualità e che allo stesso tempo non porti al prosciugamento delle tue tasche, questo sito è l’ideale, in quanto ti permette di controllare immediatamente la convenienza che offre. Outletarredamento.net è un sito alla portata di tutti, non solo per la facile e intuitiva visione dei suoi contenuti, ma anche e soprattutto, per i costi abbordabili.

un nuovo e affidabile outlet di mobili design

689-1004-milano-bedding-by-kover-srl-garrison-design-elena-vigano-2013

Una rivoluzione nella compravendita di oggetti d’arredo

Oggigiorno, dove la concorrenza sia a livello nazionale che internazionale è abbastanza spietata, si sta facendo spazio nel mondo dell’arredamento e delle fiere di settore il sito outletarredamento.net. In questo periodo di crisi, Outlet Arredamento cerca infatti di venire incontro alle tue esigenze, offrendo l’alta qualità italiana a costi accessibili. Ciò comporta una vera rivoluzione nel meccanismo di domanda e offerta nel settore dell’arredamento, portando a un contatto diverso, più diretto tra cliente e rivenditore, basato su fiducia, qualità e convenienza per entrambe le parti.

Cosa propone il sito outletarredamento.net?

Outletarredamento.net si presenta come interlocutore tra cliente e rivenditore nell’acquisto e vendita di mobili dalle grandi marche, prodotti italiani con degli sconti che possono far gola a molti. Il sito ti propone offerte su una vasta gamma di mobili e oggetti d’arredamento adatti ad ogni tipo di gusto, che sia moderno, classico o rustico. Non accontenta il cliente solo dal punto di vista del prezzo, ma anche per quanto riguarda la qualità e lo stile. Avrai la possibilità di acquistare l’intero arredamento di una stanza, come anche il singolo mobile, il tutto come se avessi la vetrina di un negozio di arredamento in casa tua, evitando file, spostamenti inutili, avendo l’opportunità di scegliere in tutta comodità la mobilia adatta per casa tua, proprio lì davanti a te. Nel sito, potrai trovare non solo l’esposizione dei mobili divisi per categoria, ma potrai accedere, con un solo click, direttamente all’angolo dedicato alle occasioni, ai produttori (comprovando direttamente la serietà delle aziende rivenditrici di mobili del sito) e al blog, dove troverai consigli sull’arredamento e dove potrai rivolgere le tue domande direttamente ai nostri esperti, che ti aiuteranno a districarti tra le mille difficoltà nella scelta del pezzo giusto per arredare la tua casa.

Trovare offerte di sale da pranzo

79-sala-pranzo-1388406809

Acquistare una sala da pranzo: come spendere meno

Arrediamo la sala da pranzo

Se la tua cucina è di piccole dimensioni, è cioè la classica cucina non abitabile, hai assolutamente bisogno di arredare la sala da pranzo, ma molto spesso, anche in presenza di spaziose cucine, si preferisce riservare un angolo del soggiorno alla zona pranzo da utilizzare quando ci sono degli ospiti. Insomma si può affermare che la sala da pranzo sia quasi immancabile nelle abitazioni degli italiani che amano particolarmente riunirsi attorno a una tavola imbandita insieme ad amici e parenti.

Questo allegro ambiente, che è scenario di risate e di pasti a volte pantagruelici, viene solitamente allestito con tavoli rettangolari, quadrati, rotondi, nella quasi totalità dei casi allungabili, sedie e uno o due mobili in cui riporre posate, piatti, bicchieri e tutti gli accessori necessari a preparare una tavola elegante.

Insomma la sala da pranzo è praticamente un ambiente a cui difficilmente si rinuncia, ma al momento dell’acquisto si vorrebbe poter spendere il meno possibile e, nello stesso tempo, avere in casa mobili di qualità. Queste due esigenze parrebbero inconciliabili, ma non è così perché basta sapere dove fare i propri acquisti per essere certi di accaparrarsi mobili di indubbio valore a prezzi scontatissimi. Presso gli outlet di arredamento infatti è possibile trovare offerte per sale da pranzo a prezzi strabilianti e ciò lo si deve al fatto che sono gli stessi produttori che vendono i mobili e quindi gli acquisti sono a prezzo di fabbrica. Se magari ti può essere difficile trovare un outlet di arredamento non devi preoccuparti perché, con l’avvento del web, puoi trovare questa particolare forma di commercio anche online. Outletarredamento.net, ad esempio, è un sito che offre ai produttori di mobili le sue vetrine per esporre i propri articoli e vi potrai trovare moltissime offerte per sale da pranzo. Non ti resta poi che contattare direttamente il venditore e farai un vero affare!

Outlet mobili online vendita

0f7c9bafc86f12fa718a989ccd6e4ab2b3a985c3

Semplicità e convenienza!

Outletarredamento.net è il miglior sito web in commercio per quanto riguarda il settore degli outlet mobili online vendita. All’interno delle varie pagine web potrai infatti trovare mobili di tutti i generi per arredare con stile e gusto la tua casa e il tuo ufficio. Dalla cucina al salotto, ma anche dal bagno alla camera da letto troverai pratiche soluzioni per arredare qualsiasi tipo d’ambiente con estrema semplicità. I mobili presenti all’interno di Outletarredamento.net vengono fabbricati con i migliori materiali per consentirti di sfruttare gli stessi al pieno del loro potenziale e per moltissimi anni. All’interno delle pagine web troverai un pratico catalogo in cui potrai visualizzare tutte le soluzioni d’arredamento disponibili all’interno dello shop.

I tuoi acquisti potranno essere effettuati con estrema semplicità nell’outlet mobili online vendita di Outletarredamento.net. Infatti potrai sfogliare il catalogo e vedere tutti i dettagli dei mobili che vuoi acquistare, leggere le misure degli stessi “per capire se si adattano perfettamente alle dimensioni che hai a disposizione all’interno della tua abitazione o del tuo ufficio” e scegliere la modalità di pagamento che preferisci. Inoltre i mobili verranno spediti direttamente a casa tua dopo pochissimi giorni lavorativi! Avrai inoltre la sicurezza di ricevere dei mobili integri grazie alla particolare attenzione che, Outletarredamento.net, presta all’imballaggio e alla spedizione per la sua clientela. Moltissime persone, provenienti da ogni città d’Italia, hanno già scelto di acquistare questi bellissimo mobili di pregio e stile risparmiando non poco. Infatti nel Outletarredamento.net troverai saldi e sconti davvero imperdibili che, siamo sicuri, non riuscirai a trovare in nessun altro negozio online o nella tua città. Non parti perdere quest’occasione ed inizia ad arredare la tua casa come se fosse nuova, assecondando tutte le tue esigenze più svariate e risparmiando denaro. Un’offerta davvero unica ed irripetibile per avere tutto ciò che hai sempre desiderato.

Abit.Ar 2014: quando arredare la casa è un’arte

abitar_2014_logo

Se una sedia non è una sedia

Arredare una casa è un’esigenza che va ben oltre la necessità di avere il giusto numero di tavoli, di sedie o di letti in casa. Oggi, quando si parla di arredamento, si parla di riuscire a conciliare le necessità pratiche di una casa con la creazione di arte e bello; quel bello che sembra scomparso dalla nostra quotidianità, ricreato lavorando con l’arredamento nella realizzazione di ambienti piacevoli ed eleganti, di cui le città sempre più grigie e più caotiche sembrano ormai prive. Proprio per questo, quando si decide di arredare una casa, lo si fa non solo occupandosi di avere una sedia pratica e comoda, ma lavorando seriamente affinché quella sedia esprima un’armonia con l’insieme dell’arredamento. Lo scopo di Abit.Ar è proprio quello di soddisfare questa necessità, realizzando il un connubio perfetto tra praticità e armonia nell’arredamento di ogni stanza della tua casa.

Abit.Ar, non solo un salone. Davvero

Abit.Ar non è solo un salone, è un’idea innovativa di arredamento: i migliori marchi, i design più intriganti e i materiali più innovativi trovano il loro spazio naturale per poter esprimere la ricerca continua di bellezza e praticità per la tua casa. Mettendo a disposizione tanto delle grandi firme quanto delle aziende emergenti gli spazi di Abit.Ar, viene garantita al visitatore una grandissima varietà espositiva e un’ottima qualità dei prodotti. Venendoci a trovare, potrai toccare con mano le novità più alla moda e le idee più belle attualmente disponibili nel campo dell’arredamento: questo perché Abit.Ar non è solo una serie di padiglioni organizzati confusamente, ma un comodo assortimento di idee e di possibilità per la tua casa. Se stai cercando quell’accessorio, quel dettaglio, quel mobile che meglio si adatta a quell’angolo rimasto vuoto nella tua cucina o nel tuo salotto, vieni a cercarlo dove puoi trovarlo. Davvero.

Tutto quello che c’è da sapere sul salone del restauro 2014

salone-del-restauro

Nozioni generali

Il Salone del restauro 2014 si svolgerà come di consuetudine al centro Ferrara Fiere congressi dal 26 al 29 Marzo. Questa sarà la sua ventunesima edizione e gli organizzatori dell’evento hanno deciso di dare un maggiore spazio alle tematiche attinenti al restauro nel panorama internazionale. L’università di Ferrara avrà l’occasione di presentare al pubblico le proposte dei restauri da effettuare in Brasile continuando così il progetto che ha inaugurato nel 2013 presentando i lavori da eseguire sulle opere di Oscar Niemeyer, celebre architetto. Altri progetti di restauro conservativo da portare a termine in altri luoghi del mondo verranno mostrati sia al pubblico specializzato che a tutte le altre persone dall’associazione Assorestauro. Il salone del restauro di Ferrara è il luogo ideale per fare incontrare gli esperti del settore con gli amanti del restauro. Sarà presente il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e numerose rappresentanze di istituzioni e imprese pubbliche e private che hanno fatto del restauro d’alta qualità il loro cavallo di battaglia.In questi tempi di ristrettezze economiche anche il settore del restauro ha subito un forte decremento anche se le aziende, per meglio andare incontro alle esigenze di una clientela sempre più esigente, si sono specializzate aggiungendo alla manodopera altamente qualificata il supporto di strumenti nati dagli ultimi ritrovati nel campo della tecnologia. L’obiettivo del Salone del restauro 2014 è quello di dimostrare quanto il legame tra restauro e ricerca sia fondamentale. Il restauro è uno dei più efficienti di veicoli di asportazione dell’eccellenza italiana all’estero ed è una risorsa che dobbiamo sfruttare la massimo delle sue potenzialità.

Come partecipare al salone

Il Salone del Restauro 2014 aprirà le sue porte al pubblico dalle nove del mattino fino alle sei e mezza di sera da mercoledì 26 marzo fino a sabato 29 marzo. Il biglietto intero costa 12,00 Euro mentre i gruppi di studio potranno entrare per soli 8,00 Euro. Gli addetti ai lavori come per esempio i soprintendenti e gli architetti potranno avere accesso al salone gratuitamente. Accedere al Centro Ferrara Fiere e congressi è estremamente semplice sia con un mezzo privato sia con i mezzi pubblici e i bus navetta che partono a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro dal centro della città e dalla stazione.